Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Pianificazione faunistica (Anno Accademico 2017/2018)

Oggetto:

PLANNING OF WILDLIFE SYSTEMS

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
AGR0369
Docente
Prof. Aulo MANINO (Affidamento interno)
Corso di studi
[001711] SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Anno
2° anno
Tipologia
C - Affine o integrativo
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/11 - entomologia generale e applicata
Modalità di erogazione
Convenzionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze di base nei campi della biologia. Capacità di comprensione di articoli scritti in inglese, conoscenza di strumenti informatici per la presentazione di brevi relazioni/ Basic knowledge of biology. Ability to understand scientific articles written in English, knowledge of softwares for report presentation
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Formazione di un laureato specialistico che abbia acquisito e sia in grado di applicare le conoscenze necessarie alla gestione della fauna selvatica negli ecosistemi forestali e montani e nelle zone marginali, in funzione della salvaguardia e conservazione di tali ambienti, delle loro componenti, risorse e biodiversità.

 

Formation of a specialized graduate who had acquired and would be able to apply knowledge to the management of wild fauna in forest ecosystems and mountain and in marginal areas, so as to protect and conserve of these environments, their components, resources and biodiversity.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza specialistica dell’ittiofauna, dell’avifauna e della teriofauna presenti in Italia in ecosistemi forestali e montani, come importanti elementi delle reti trofiche in foresta, sia a livello autoecologico sia nei rapporti con altre specie animali, con la vegetazione e con l’ambiente

Conoscenza delle problematiche di maggiore rilievo per le diverse specie trattate, in relazione ai popolamenti vegetali, alle avversità ambientali e all’impatto antropico, e dei metodi più idonei per risolverle, anche in relazione agli obiettivi della gestione.

Conoscenza del comportamento animale e delle basi della gestione faunistica.

 

Specialized knowledge of fresh water fishes, birds and mammals present in Italy in mountain forest ecosystems as important elements of food webs in the forest, both from the autoecological point of view and in relations with other species, with vegetation and the environment..

Knowledge of the issues of major importance for the various species treated, with respect to plant populations and adverse environmental and human impacts. Knowledge of the most appropriate ways to address them, including in relation to management goals.

Knowledge of animal behavior and elements of wildlife management.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento consiste di 50 ore di lezione frontale e 30 ore dedicate a attività di laboratorio e esercitazioni in campo. Per le lezioni frontali il docente si avvale di presentazioni  che sono  a disposizione degli studenti sulla piattaforma CampusNet.

The course consists of 50 hours of lectures and 30 hours devoted to laboratory work and visits the wine establishments. For lectures the teacher makes use of presentations that are available to students on the Campusnet platform.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Durante lo svolgimento del corso l'apprendimento è verficato tramite discussioni con gli studenti su tematiche trattate.

L'esame finale è un colloquio orale che prevede la verifica della capacità di ragionamento e di collegamento tra le conoscenze acquisite sia sulla parte introduttiva del programma che su quella applicativa. Le due parti contribuiranno in modo uguale alla definizione del voto.

 

Learning is checked during the progress of the course through discussions with the students on lectures topics.

The final examination is is carried out orally. The interview aims to the verification of reasoning and connecting abilities relative to the knowledge acquired both on the introductive and the applied parts of the programme. Both parts will equally contribute to the final mark.

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Programma

L'nsegnamento fa parte dell'area della pianificazione e gestione delle risorse pastorali, zootecniche e faunistiche e prevede di acquisire preliminarmente conoscenze su:

Evoluzione. Speciazione. Variabilità. Mimetismo. Zoogeografia. Migrazioni. Effetti ambientali sugli animali. Basi del comportamento animale. Etologia. Relazioni intraspecifiche e interspecifiche.

Successivamente le conoscenze acquisite vengono applicate alla pianificazione faunistica con approfondimenti su:

Ittiofauna. Incubatoi. Valutazione della qualità delle acque. Bioindicatori.

Monitoraggio delle popolazioni animali. Aree protette. 

Interventi di miglioramento ambientale. Reti ecologiche. Protezione ambientale. Indici di diversità. Gestione faunistica e tipologie di ambiti faunistici.

 

The course forms part of the area of planning and management of pastoral, zootechnical, and faunistic resources and preliminary information is provided on:

Evolution. Speciation. Variability. Mimicry. Zoogeography. Migration. Environmental effects on animals. Bases of the animal behaviour. Ethology. Intraspecific and interspecific relations.

Then the acquired knowledge is applied to:

Further  knowledges on the ichthyofauna. Hatcheries. Waters quality evaluation. Water bioindicators.

Wild fauna management. Monitoring of animal populations. Protected areas.

Environmental improvement interventions. Ecological networks. Environmental protection. Diversity indices. Wildlife management areas and boards.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Alcock J., – Etologia, un approccio evolutivo – ZANICHELLI, Bologna, pp. 582.

Dorit R.L., Walker W.F., Barnes R.D., 1997 – Zoologia, Zanichelli.

Krebs J. R., Davies N. B. – Ecologia e comportamento animale. – BOLLATI BORINGHIERI, Torino.

Odum E. – Ecologia. Piccin Nuova Libraria.

Petretti F., 2003 – Gestione della fauna, Edagricole.

Storer T.I., Usinger R.L., Stebbins R.C., Nybakken J.W., 1982 – Zoologia, Zanichelli.

 

Alcock J., – Etologia, un approccio evolutivo – ZANICHELLI, Bologna, pp. 582.

Dorit R.L., Walker W.F., Barnes R.D., 1997 – Zoologia, Zanichelli.

Krebs J. R., Davies N. B. – Ecologia e comportamento animale. – BOLLATI BORINGHIERI, Torino.

Odum E. – Ecologia. Piccin Nuova Libraria.

Petretti F., 2003 – Gestione della fauna, Edagricole.

Storer T.I., Usinger R.L., Stebbins R.C., Nybakken J.W., 1982 – Zoologia, Zanichelli.



Oggetto:

Note

 

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/06/2017 09:31
Non cliccare qui!