Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Entomologia generale e applicata (Anno Accademico 2013/2014)

Oggetto:

GENERAL AND APPLIED ENTOMOLOGY

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
AGR0324
Docente
Prof. Paola FERRAZZI (Affidamento interno)
Corso di studi
[f001-c711] L - Scienze forestali e ambientali
Anno
2° anno
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/11 - entomologia generale e applicata
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno / None
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

I fruitori del corso conseguiranno la capacità di gestire correttamente le principali problematiche legate alla presenza di insetti fitofagi in foresta e in altre cenosi, in piantamenti industriali e in ambienti urbani, con riferimento sia a piante ornamentali sia a legno in opera, valutando l’opportunità e la tipologia di interventi di prevenzione e di difesa; avranno inoltre competenza sui ruoli e sulla gestione degli insetti utili, selvatici e domestici.

 

The users of the course will be able to handle properly major issues due to the presence of insect pests of forests, industrial plants and urban environments, with reference on ornamental plants and wood work. They will assess the opportunity and the kinds of interventions for the prevention and protection of plants from insect pests. They will also have roles and expertise on management of beneficial domestic and wild insects.


Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenze di base sui principali insetti dannosi in campo forestale, sulla loro morfologia, anatomia, biologia, etologia e sulle problematiche indotte, nonché conoscenza dei mezzi e delle strategie di intervento, in chiave ecocompatibile, in relazione a problematiche entomatiche o causate da altri invertebrati fitofagi in bosco, in ambienti urbani, in piantamenti industriali e in vivai, sul legno in opera. Acquisizione degli elementi necessari per una visione globale dell'ecosistema foresta e dell'ambiente in generale, che tenga conto del complesso degli insetti e di altri artropodi di interesse forestale e ambientale nonchè dei principali insetti impollinatori - specie indispensabili per la conservazione della biodiversità vegetale-, dei loro utilizzi e avversità.


 

The course provides students with basic knowledge on major insect pests in forestry, insect morphology, biology, ethology and the problems caused. In relation to insect or other invertebrate pests of forests, urban environments, industrial plants, nurseries and wood work, the knowledge of tools and intervention strategies for ecologically sustainable plant management will get. The course will also provide the elements needed for an overview on forest ecosystem and in general on the environment, taking account of the insects involved in the natural biological control as well as of the major pollinators, their uses and adversities.


Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento viene verificato mediante domande, fatte durante le lezioni, sugli argomenti trattati precedentemente, e facendo identificare insetti e relativi danni  durante le esercitazioni di laboratorio e esterne. Prima degli esami gli studenti sono invitati a  far esaminare dalla docente gli insetti e altri reperti inerenti raccolti in funzione dell'esame; la docente controlla l'esattezza della determinazione e rivolge domande volte ad accertare e a far comprendere, allo studente, la sua preparazione in relazione all'esame.

Learning is checked by means of questions, made ​​during the lessons, on the topics covered previously, and by identification of insects and its damages in the laboratory and outside practicals. Before the exams students are invited to bring to the teacher to examine insects and inherent findings collected as a function of the examination; the teacher checks the accuracy of the determination and asks questions designed to ascertain, and communicate to the student, its preparation relating to the exam.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Sono fornite agli studenti dispense delle lezioni fatte nel corso, corredate di molte illustrazioni.

Vengono analizzati insieme, durante gli intervalli delle lezioni e nelle esercitazioni, reperti entomologici portati dagli studenti e dalla docente.

 

Duplicated lecture notes of the lessons given in the course are provided to the students, accompanied by many pictures.
Entomological specimens brought by the students and the teacher are analyzed together, during the intervals of the lessons and tutorials.

Oggetto:

Programma

Area della difesa delle foreste

Ruoli dei fitofagi negli ambienti forestali e urbani. Significati dell’entomologia forestale.

Morfologia e anatomia degli insetti. Fisiologia e sviluppo. Cicli biologici.

Dinamiche di popolazione. Relazioni tra insetti e piante

Mezzi di lotta ai fitofagi e strategie di intervento eco-compatibili negli ambienti forestali e urbani.

Caratteristiche dei principali ordini e famiglie di insetti e di altri invertebrati dannosi alle foreste, negli ambienti urbani e nei vivai.

Bioecologia delle specie più dannose in foresta e in impianti di arboricoltura da legno, in relazione alle piante ospiti. Insetti agenti di degrado del legno in opera.

Predatori, parassiti e parassitoidi di fitofagi.

Previsione e prevenzione degli attacchi dei fitofagi e linee di intervento in bosco, in vivaio, su piante ornamentali e in piantamenti industriali.

Gli ambienti montani ed eminentemente l’ambiente foresta come ecosistemi complessi, sedi di una cospicua artropodofauna e serbatoi di biodiversità.

Apidologia. Principi di morfologia, anatomia e biologia di Apis mellifera. Ruoli e produzioni dell’ape domestica negli ambienti forestali e montani. Avversità.

Biodiversità e ruoli degli apoidei. Altri insetti impollinatori. Api e Apoidei come bioindicatori.

Esercitazioni in aula, nelle aree verdi della facoltà, in ambienti forestali e in altri utili al corso.

 

 

Roles of phytophagous insects in forest and urban environments. Significance of the forest Entomology.

Insects anatomy and morphology. Biology and development. Life cycles.

Population dynamics. Relationship between insects and plants.

Insect pests management and ecologically sustainable plant protection measures in forest and urban environments.

Characteristics of the main orders and families of insects and other invertebrates pests damaging forest, urban and nursery plants. Bio-ecology of the major pests of woody plants. Pests of the wood work.

Predators, parasites and parasitoids of phytophagous pests.

Prediction and prevention of pests attacks. Courses of action in forest, nurseries, urban green spaces and plantations.

Mountain and forest environments as arthropods biodiversity reservoir.

Apidology. Principles of honey bee morphology, anatomy and biology. Roles and productions of the honey bee in mountain and forest environments. Diseases.

Biodiversity and roles of Apoidea. Other insect pollinators. Honey bee and wild apoidea as bioindicators.

 

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Presentazioni Power Point del corso e articoli scientifici forniti dal docente.

Baccetti B., Barbagallo S., Suss L., Tremblay E. – Manuale di Zoologia agraria. Delfino, Roma.

Gullan P. J., Cranston P. S. – Lineamenti di Entomologia. Zanichelli, Bologna.

Masutti L., Zangheri S.– Entomologia generale e applicata. CEDAM, Padova.

Pollini A.– Manuale di Entomologia applicata, Edagricole, Bologna.

Tremblay E. – Entomologia applicata, vol. I-II-III. Liguori, Napoli.

 

E’ consigliato l’utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni:

Campaioli S., Ghetti P. F. , Minelli A., Ruffo S. - Manuale per il riconoscimento dei Macroinvertebrati delle acque dolci italiane – Vol. I e II, Provincia Autonoma di Trento.

Chiappini E., Liotta G., Reguzzi M.C., Battisti A. - Insetti e restauro. Legno, carta, tessuti, pellame e altri materiali. Calderini Edagricole, Bologna.

Chinery M. – Guida degli insetti d’Europa. Muzzio ed., Padova.

Coineau Y. Cléva R., du Chatelet G.– Ces animaux minuscules qui nous entourent. – Delachaux et Niestle’.

Liotta G.– Gli insetti e i danni del legno. Nardini Editore, Firenze. McGavin G. C.– Insetti, ragni e altri artropodi terrestri. - Fabbri Editori, Milano.

 

Power Point Presentation of the course and scientific papers provided by the teacher.

Baccetti B., Barbagallo S., Suss L., Tremblay E. – Manuale di Zoologia agraria. Delfino, Roma.

Gullan P. J., Cranston P. S. – Lineamenti di Entomologia. Zanichelli, Bologna.

Masutti L., Zangheri S.– Entomologia generale e applicata. CEDAM, Padova.

Pollini A.– Manuale di Entomologia applicata, Edagricole, Bologna.

Tremblay E. – Entomologia applicata, vol. I-II-III. Liguori, Napoli.

 

It is recommended to use the following material for further information and additions

Campaioli S., Ghetti P. F. , Minelli A., Ruffo S. - Manuale per il riconoscimento dei Macroinvertebrati delle acque dolci italiane – Vol. I e II, Provincia Autonoma di Trento.

Chiappini E., Liotta G., Reguzzi M.C., Battisti A. - Insetti e restauro. Legno, carta, tessuti, pellame e altri materiali. Calderini Edagricole, Bologna.

Chinery M. – Guida degli insetti d’Europa. Muzzio ed., Padova.

Coineau Y. Cléva R., du Chatelet G.– Ces animaux minuscules qui nous entourent. – Delachaux et Niestle’.

Liotta G.– Gli insetti e i danni del legno. Nardini Editore, Firenze. McGavin G. C.– Insetti, ragni e altri artropodi terrestri. - Fabbri Editori, Milano.


 

 



Oggetto:

Note

Corso articolato in 62 ore di lezione e 18 di esercitazioni. Esame orale, con discussione di 10 reperti entomologici reperiti dagli studenti.

 

  
Course divided into 62 hours of lectures and 18 tutorials.
Oral examination, with discussion of 10 entomological findings collected by the students.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/03/2014 11:58
Non cliccare qui!